Standort in Deutschland, wo man günstige und qualitativ hochwertige Kamagra Ohne Rezept Lieferung in jedem Teil der Welt zu kaufen.

Wenn das Problem der Verringerung der Potenz berührt mich persönlich war ich schockiert, dass das passiert gerade mit mir priligy Übrigens jeder leisten und gibt eine sofortige Wirkung ohne Hausarbeiten Anwendungen.

Allegato_n.1_stagione_2014.pdf

STAGIONE 2014 | TKC TEATRO DELLA GIOVENTUʼ

Fino al 16 febbraio
LA CENA DEI CRETINI di Francis Veber
regia di Massimo Chiesa
con Marco Zanutto, Fabrizio Careddu, Giovanni Prosperi, Carlo Zanotti, Marisa Grimaldo,
Carolina Leporatti e Ivano La Rosa.
Dal 22 febbraio al 17 aprile
LE CONQUISTE DI NORMAN una trilogia comica di Alan Ayckbourn
(IN SALA DA PRANZO, IN SALOTTO, IN GIARDINO)
regia di Eleonora dʼUrso
Con Eleonora dʼUrso, Marco Zanutto, Giovanni Prosperi, Daria DʼAloia, Fabrizio Careddu
e Elisabetta Becattini.
Dallʼ1 marzo al 17 aprile
Anteprime dallʼ1 al 7 marzo; repliche dallʼ 8 marzo
LE COGNATE di Eric Assous
regia di Eleonora dʼUrso
con Luca Sannino, Marisa Grimaldo, Ivano La Rosa, Carolina Leporatti, Giovanni
Serratore, Anna Charlotte Barbera e Maria Sofia Alleva.
Dal 26 aprile al 22 giugno
Anteprime dal 26 aprile al 2 maggio; repliche dal 3 maggio
CENTOCINQUANTA LA GALLINA CANTA di Achille Campanile
regia di Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Marco Zanutto, Giovanni Prosperi, Fabrizio Careddu, Luca Sannino,
Daniele Aureli, Marisa Grimaldo, Anna Charlotte Barbera, Elena Sofia Alleva e altri 7 attori
in corso di definizione.
Dal 30 aprile al 22 giugno
Anteprime dal 30 aprile al 6 maggio; repliche dallʼ 8 maggio
TERAPIA DI GRUPPO di Christopher Durang
regia di Eleonora dʼUrso
con Daria DʼAloia, Carolina Leporatti, Ivano La Rosa, Giovanni Serratore, Davide Paciolla
e un attore in corso di definizione.
Dal 28 giugno al 3 agosto e dal 13 settembre al 19 ottobre
RUMORI FUORI SCENA di Michael Frayn
regia di Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Marco Zanutto, Daria DʼAloia, Carlo Zanotti, Fabrizio Careddu,
Nicola Nicchi, Daniele Aureli, Barbara Alesse e Maria Sofia Alleva.
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002

Dal 2 luglio al 3 agosto e dal 13 settembre al 19 ottobre
Anteprime dal 2 al 7 luglio; repliche dal 9 luglio
DISASTER COMEDY di Henry Lewis, Jonathan Sayer, Henry Shields
regia di Eleonora dʼUrso
con Luca Sannino, Carolina Leporatti, Ivano La Rosa, Giovanni Serratore, Davide Paciolla,
Anna Charlotte Barbera e altri 2 attori in corso di definizione.
Dal 25 ottobre al 30 novembre
Anteprime dal 25 al 31 ottobre; repliche dallʼ 1 novembre
IL ROMPIBALLE di Francis Veber
regia di Massimo Chiesa
con Marco Zanutto, Daria DʼAloia, Daniele Aureli, Ivano La Rosa, Davide Paciolla e un
attore in corso di definizione.
Dal 25 ottobre al 30 novembre
Anteprime dal 25 al 31 ottobre; repliche dallʼ 1 novembre
PROVACI ANCORA, SAM di Woody Allen (SPETTACOLO NON DEFINITIVO)
regia di Eleonora dʼUrso
con Carlo Zanotti, Fabrizio Careddu, Luca Sannino, Carolina Leporatti, Charotte Barbera e
Maria Sofia Alleva.
Dal 6 al 31 dicembre
Anteprime dal 6 al 12 dicembre; repliche dal 13 dicembre
LʼALBERGO DEL LIBERO SCAMBIO di Georges Feydeau
regia di Massimo Chiesa
con Marco Zanutto, Giovanni Prosperi, Carlo Zanotti, Daria DʼAloia, Luca Sannino,
Carolina Leporatti, Ivano La Rosa, Davide Paciolla, Elena Sofia Alleva e altri 9 attori in
corso di definizione.
dal 6 al 31 dicembre
Anteprime il 6, il 9, lʼ11, il 14, il 17 e il 19 dicembre; repliche dal 20 dicembre
MA NON ANDARE IN GIRO TUTTA NUDA! di Georges Feydeau
regia di Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Fabrizio Careddu, Daniele Aureli e altri 2 attori in corso di definizione.

PUPO PRENDE IL PURGANTE
di Georges Feydeau
Anteprime il 7, il 10, il 12, il 13, il 16 e il 18 dicembre; repliche dal 21 dicembre
regia di Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Fabrizio Careddu, Daniele Aureli e altri 3 attori in corso di definizione.
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002

LA CENA DEI CRETINI
(1998 circa)
di Francis Veber
regia di Massimo Chiesa
con Marco Zanutto, Fabrizio Careddu, Giovanni Prosperi, Carlo Zanotti,
Marisa Grimaldo, Carolina Leporatti e Ivano La Rosa.
FINO AL 16 febbraio 2014
La cena dei cretini
di Francis Veber è una delle commedie più famose al mondo!
Ogni mercoledì sera un gruppo di amici dell'alta società si incontrano per prendere parte
alla tradizione “cena dei cretini”, dove tutti partecipanti devono portare un personaggio
creduto stupido e quindi riderne sadicamente per tutta la serata. Non sempre però le cose
vanno come ci si aspetta e una sera il “cretino” prescelto riesce a ribaltare la situazione,
passando da vittima a "carnefice". Da qui nascono una serie di problemi al suo potenziale
anfitrione, il "cretino" arriva quasi a mettergli in crisi il matrimonio, in un crescendo di errori,
gag e malintesi davvero esilaranti. La cena dei cretini è unʼesilarante commedia in due atti,
che coinvolge il pubblico in un turbinio di risate, di fronte alle paradossali situazioni che i
protagonisti sono costretti a vivere, loro malgrado. La forza di questa commedia sta
proprio nella semplicità della risata che provoca, in mancanza assoluta di volgarità e con
una punta di moralismo che non guasta.
Si ride e si riflette senza accorgersene!


Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
LE CONQUISTE DI NORMAN (1973 circa)
una trilogia comica di Alan Ayckbourn
(IN SALA DA PRANZO, IN SALOTTO, IN GIARDINO)

regia di Eleonora dʼUrso.
con Eleonora dʼUrso, Marco Zanutto, Giovanni Prosperi, Daria DʼAloia, Fabrizio Careddu e
Elisabetta Becattini

Repliche
dal 22 febbraio al 17 aprile 2014

Una deliziosa casa di campagna nei dintorni di Londra. Un fine settimana di luglio del
1973. Una madre malata e un gatto che non si vedranno mai. Una fuga dʼamore che andrà
a rotoli. Del vino ad altissimo tasso alcolico. Un gioco da tavola che non ha nulla di
realistico. Pranzi e cene a base dʼinsalata. Tre coppie per un totale di sei personaggi
costantemente in guerra tra loro e aizzati lʼuno contro lʼaltro da un catastrofico gigolò che
ha più le fattezze di uno spaventapasseri, ovvero: Norman. Ecco tutti gli ingredienti che
riassumono la trilogia di Alan Ayckbourn “Le conquiste di Norman” - “In giardino”, “In sala
da pranzo” e “In salotto”. Tre travolgenti commedie che raccontano le vicende di tre coppie
che si ritrovano a trascorrere un fine settimana in campagna e che tra il salotto, il giardino
e la sala da pranzo, si vedono costrette, loro malgrado, a fronteggiare i disastri causati
dalle avances che Norman non può trattenersi dal fare a tutte le donne presenti. Un
pacifico fine settimana estivo si trasforma così in una vera e propria guerra civile
combattuta a colpi di invidie, ripicche, dispetti, baci rubati, letti sgualciti, inesorabili
equivoci, cazzotti mal dati, biscotti lanciati, stufati brodosi, barzellette inascoltabili e tappeti
aggrovigliati intorno a chi, del tappeto, saprà farne un insolito uso. Tre commedie e una
stessa commedia. Tre spettacoli intercambiabili che possono essere visti nellʼordine che si
vuole senza che questo ne comprometta la comprensione della storia o il potenziale
comico. Lo spettatore avido di divertimento potrà decidere quali e quante delle tre
commedie vedere, in un crescendo di comicità che andrà di pari passo con la sua
curiosità.
Alan Ayckbourn è tra i commediografi più prolifici della storia del teatro. Le sue opere
sono state rappresentate in tutto il mondo e il suo talento smisurato è una gioia per
chiunque si rechi a teatro a vedere una qualsiasi delle sue opere. Ha scritto 91 opere
teatrali. Egli è inoltre diventato un fautore di un teatro per famiglie e giovani e ha scritto più
di una dozzina di opere per questo tipo di pubblico, più un certo numero di atti unici per
bambini. Volendo generalizzare sulla vasta produzione di Alan considerando che si dipana
per ben cinque decenni, si arriverebbe a dire che egli ha scritto di uomini e donne, delle
loro relazioni, della generale incapacità di vivere insieme. Questo ha portato il noto critico
Michael Billington ad etichettarlo come uno dei pochi commediografi britannici che si
spinga costantemente ai limiti del teatro.
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
LE COGNATE (2007)
di Eric Assous
Regia Eleonora dʼUrso
Con Luca Sannino, Marisa Grimaldo, Ivano La Rosa, Carolina Leporatti, Giovanni
Serratore, Anna Charlotte Barbera e Maria Sofia Alleva.
Anteprime dallʼ1 al 7 marzo 2014
Repliche dallʼ8 al 16 aprile 2014
“Le Cognate” è una commedia che si sviluppa in un susseguirsi di gags, di rivelazioni, non
volgare e con un umorismo graffiante. Le protagoniste sono tre cognate, assai diverse tra
loro: Mathilde, intellettuale disingannata; Christelle, immobiliarista borghese un poʼ snob;
Nicole, ingenua e non apprezzata dalle altre. Le tre donne saranno invitate ad una cena,
alla quale andranno con i rispettivi consorti: un tenero informatico (Franky), un avvocato
pieno di brio (Ivan), un dentista borioso (David); i tre uomini sono fratelli. Tutti invitati a
quella che sembrava essere unʼinnocua cena famigliare, i personaggi si trovano di fronte
ad unʼenigmatica presenza. Non mancheranno infatti esilaranti colpi di scena, scaturiti
dalla presenza di una giovane segretaria. tra imbarazzi, gelosie e cattiverie tipiche
dellʼambiente famigliare, lo spettacolo e irresistibilmente comico!

Eric Assous
è uno sceneggiatore e drammaturgo nato a Tunisi nel 1956. Vive a lavora in
Francia, e scrive per il cinema, la televisione e il teatro; nel 2011 realizza il suo primo
lungometraggio.



Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
CENTOCINQUANTA LA GALLINA CANTA (1924)
di Achille Campanile
regia Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Marco Zanutto, Giovanni Prosperi, Fabrizio Careddu, Luca Sannino,
Daniele Aureli, Marisa Grimaldo, Anna Charlotte Barbera, Elena Sofia Alleva e altri 7 attori
in corso di definizione.
Anteprime dal 26 aprile al 2 maggio 2014
Repliche dallʼ3 maggio al 22 giugno 2014
Sarà uno spettacolo da inventare, nel senso che ad oggi non è ancora del tutto formato il
copione definitivo. Sicuramente allʼinterno dello spettacolo verrà rappresentato lʼatto unico
che dà il titolo allʼintero spettacolo ma ovviamente ci saranno “Le tragedie in due battute” e
quasi sicuramente “Delitto a Villa Roung”, “Visita di condoglianze”, “La canzone
napoletana” e altri pezzi dellʼopera di Campanile. Per capire meglio lo spirito che aleggerà
nello spettacolo basti questa sinossi di “Centocinquanta la gallina canta”.
Tito e sua moglie Cecilia sono una coppia benestante ma con un rapporto molto conflittuale. Un giorno, sul punto di uscire per recarsi ad una festa in casa di una nobile famiglia, la moglie sente il marito canticchiare "cinquecento, la gallina canta." e ciò è sufficiente a scatenare l'ennesimo litigio: lei sostiene che si debba dire centosessanta, non foss'altro che per mantenere la rima. Ma il marito, infischiandosene dellʼopinione della donna, non intende cedere minimamente. Sentito invano un terzo parere (il maggiordomo, che propende per centosettanta), la faccenda finisce addirittura nelle mani dei rispettivi avvocati, ma anche fra di loro ogni tentativo di mediazione risulta impossibile. Nella discussione, sempre più accesa e caotica, vengono coinvolti anche la cameriera (centoquaranta), il cuoco francese (centonovanta) e perfino gli stessi vicini di casa, il conte e la contessa: lui propende per centottanta, mentre lei, anche per via di un curioso accento che le fa pronunciare la “e” al posto della “a”, sostiene che "è tanto chiero, centotrenta", sempre per questioni di rima! Il celeberrimo tenore Palewski risolverà infine il dilemma, non senza aver tenuto a lungo tutti sulle spine, il cantante intonerà infatti, a squarciagola, quello che il pubblico attendeva da tempo “centocinquanta, la gallina canta.”, salutato da un applauso liberatorio da parte di tutti i contendenti.
Achille Campanile,
nato a Roma il 28 settembre 1899, è stato scrittore di narrativa e
teatro, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo
surreale e i suoi abili giochi di parole. Le sue opere hanno percorso quasi tutto il ʻ900; dagli
esordi, negli anni '20, sino alla fine degli anni '70, rappresentando e interpretando, sempre
in modo ironico, il costume e l'essenza stessa della vita della nostra società.


Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
TERAPIA DI GRUPPO (1981)
di Christopher Durang
regia Eleonora dʼUrso
con Daria DʼAloia, Carolina Leporatti, Ivano La Rosa, Giovanni Serratore, Davide Paciolla
e un attore in corso di definizione

Anteprime
dal 30 aprile al 6 maggio 2014
Repliche dal 7 maggio al 22 giugno 2014

"Terapia di gruppo" è una farsesca commedia i cui protagonisti sono Prudence e Bruce,
due giovani di Manhattan alla ricerca di una stabile e romantica relazione amorosa che, in
questa impresa, si fanno aiutare dai loro psicoanalisti. Prudence è una giovane donna
disinibita, e Bruce un tipo bizzarro: bisex dichiarato e intenzionato a lasciare il suo
compagno Bob; entrambi sono in psicoterapia e i loro terapeuti hanno per una "casualità"
del destino, gli studi contigui: di Prudence si occupa il dottor Stuart; di Bruce la dottoressa
Charlotte. I due professionisti sono assai stravaganti e faciloni e, non di rado,
abbandonano i loro pazienti nel bel mezzo delle sedute per incontrarsi segretamente. La
situazione si complica quando: Prudence e Bruce, il Dott. Stuart e la Dott.sa Charlotte,
Andrew (omosessuale e figlio della psicoanalista) e Bob, si ritroveranno tutti nello stesso
ristorante! Bob si consolerà con Andrew; i due terapeuti continueranno ad esercitarsi su
clienti nevrotici; e Prudence e Bob, superate le problematiche personali, tenteranno di
metter su famiglia!
Christopher Durang è un drammaturgo e attore americano; diplomato al College di
Harvard e un M.F.A. (Master of Fine Arts) in drammaturgia allo Yale School of Drama. A
Yale l'autore si impegna molto a lavorare per lo Yale Cabaret tante delle sue opere sono
state rappresentate proprio a scuola. La sua prima commedia prodotta fu "The Idiot
Karamazov" e all'allestimento partecipò Maryl Streep. In seguito le sue commedie, basate
sulla parodia e sull'assurdo, sono state viste sia a Broadway che ovunque in giro per il
mondo.
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
RUMORI FUORI SCENA (1982)
di Michael Fryan

regia Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Marco Zanutto, Daria DʼAloia, Carlo Zanotti, Fabrizio Careddu,
Nicola Nicchi, Daniele Aureli, Barbara Alesse e Maria Sofia Alleva.
Repliche dal 28 giugno al 3 agosto e dal 13 settembre al 19 ottobre

“Rumori fuori scena” è il classico esempio di teatro nel teatro, dove i personaggi sulla
scena si trovano ad interpretare il ruolo di attori che stanno preparando prima e
rappresentando poi una farsa. L'ilarità smodata che offre questo testo è garantita dal
deteriorarsi dei rapporti tra i componenti della compagnia teatrale e da ciò che succede nel
'dietro le quinte' e che normalmente al pubblico non è dato di vedere. Una satira sul
mondo del teatro scritta divinamente. Eʼ una commedia scoppiettante, dal ritmo incalzante
e con spassosissime gag che si susseguono vorticosamente. “Rumori fuori scena” vanta
un curriculum con cifre uniche: 30 anni di repliche con rappresentazioni in 80 Paesi, per
centinaia di milioni di incassi. Il copione, scritto a 49 anni da un Michael Frayn già famoso,
è incentrato su un tema drammaturgico inesauribile come il "teatro nel teatro".

Michael Fryan
nasce a Londra nel 1933, ed è uno scrittore e drammaturgo britannico. Ha
iniziato la sua carriera come giornalista per il "Manchester Guardian" e poi per l"Observer".
Autore televisivo per la BBC, saggista, romanziere, e scrittore di opere teatrali. Con
“Rumori fuori scena” mette in atto una strabiliante idea di "teatro nel teatro" che diventerà
a tutti gli effetti vincente! Non solo nel suo mostrare il “come dovrebbe essere” prima e
subito dopo il “cosa accade se nessuno fa quello che dovrebbe fare”, ma nellʼaver
congegnato un secondo atto che si svolge nel retro scena. Nellʼassistere al secondo atto
che il pubblico si lascia affascinare completamente dal gioco meta teatrale e si abbandona
alle esilaranti nefandezze che i componenti della Compagnia perpetrano ai danni dei
propri colleghi di lavoro con esisti più che disastrosi ai fini della messa in scena di “Con
niente addosso” che si svolge, ovviamente, in contemporanea dallʼaltra parte della scena.
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
DISASTER COMEDY (2013)
di Henry Lewis, Jonathan Sayer, Henry Shields
regia di Eleonora dʼUrso
con Luca Sannino, Carolina Leporatti, Ivano La Rosa, Giovanni Serratore, Davide Paciolla,
Anna Charlotte Barbera e altri 2 attori in corso di definizione.
Anteprime dal 2 al 7 luglio 2014
Repliche dal 9 luglio al 3 agosto e dal 13 settembre al 19 ottobre 2014

“Disaster Comedy” è il costante complotto di oggetti inanimati che si prendono gioco degli
attori della Cornley Polytechnic Drama Society, i quali cercheranno invano di mettere in
scena una commedia, ma ogni cosa andrà però per il verso sbagliato.
Gli attori della compagnia nè combinano di tutti i colori: dimenticano le battute, perdono
lʼattrezzeria di scena e il direttore artistico è visibilmente sgraziato ed impacciato. Tutto ciò
non potrà che rivelarsi un enorme disastro!
La commedia, scritta in maniera molto intelligente, è da tanti paragonata, sia per la sua
struttura che per la tipologia della trama, alla famosa opera di Michael Fryan, “Rumori fuori
scena”.
Una commedia dentro la commedia, una farsa scatenata nel backstage dello spettacolo e
una magistrale doppia rappresentazione dei personaggi porterà il pubblico a non potersi
trattenere dalle risate!

Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
IL ROMPIBALLE (1973)
di Francis Veber

regia di Massimo Chiesa
con Marco Zanutto, Daria DʼAloia, Daniele Aureli, Ivano La Rosa, Davide Paciolla e un
attore in corso di definizione.

Anteprime
dal 25 al 31 ottobre 2014
Repliche dal 1 al 30 novembre 2014

Siamo in Francia, a Montpellier, e Ralf Milan è un killer incaricato dalla malavita di
eliminare uno scomodo testimone. Per portare a termine la sua missione il killer prende
una camera in un hotel proprio di fronte al palazzo di giustizia ma, per sua sfortuna, il
vicino di stanza è Francois Pignon: un povero fotoreporter, in crisi depressiva per essere
stato abbandonato dalla moglie, proprio pochi giorni prima. Pignon, disperato e solo, tenta
di suicidarsi provocando un'inondazione che raggiunge anche la stanza di Ralf Milan;
quest'ultimo, costretto dagli eventi, salva lo sfortunato Pignon e, per non incontrare ulteriori
ostacoli, convince ingenuamente i responsabili dell'albergo a non chiamare la polizia… in
cambio: il killer deve provvedere alla tutela di Francois Pignon! A questo punto non ci
stupiremo nello scoprire che il killer rimarrà irrimediabilmente coinvolto nei problemi del
suo scomodo vicino di stanza che, fin troppo riconoscente, si dimostrerà molto invadente.
Francis Veber nasce vicino a Parigi nel 1937. La sua è una famiglia di letterati e anche
Francis si appassiona fin da giovane alla scrittura. Passa dal giornalismo alla redazione di
sketches, di pièce teatrali, racconti e romanzi. Dopo queste esperienze letterarie approda
al cinema come sceneggiatore e dialoghista, prima di lanciarsi nella regia. Il suo primo film
dietro la macchina da presa è “Professione. giocattolo” (1976). Poi, sempre con il suo
compagno di soggetti Pierre Richard, gira “La capra” (1981) interpretato dal suo attore
feticcio: Gérard Depardieu. Il sodalizio porta al successo internazionale del film e si
ripeterà con “Les compères - Noi siamo tuo padre” (1983) e “Due fuggitivi e mezzo”
(1986). Dopo alcuni alti e bassi Veber sbanca i botteghini francesi e di mezzo mondo con
due commedie: prima “La cena dei cretini” (9 milioni di spettatori in Francia nel 1998) e poi
con “L'apparenza inganna” (2000) con Daniel Auteil e ancora Gerard Depardieu.
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
PROVACI ANCORA, SAM (1969)
di Woody Allen – spettacolo ancora in via di definizione.

regia Eleonora dʼUrso
con Carlo Zanotti, Fabrizio Careddu, Luca Sannino, Carolina Leporatti, Charotte Barbera e
Maria Sofia Alleva.
Anteprime dal 25 al 31 ottobre 2014
Repliche dal 1 al 30 novembre 2014

A San Francisco un critico cinematografico, Allan Felix, è appena stato lasciato dalla
moglie, Nancy.
Linda e Dick Christie, i suoi amici di lunga data, cercano di convincerlo a ricominciare e gli
suggeriscono di frequentare altre donne, allo scopo di rifarsi una nuova vita sentimentale.
Allan accetta e comincia a frequentare molte donne, alla ricerca disperata di un'anima
gemella. Il critico è accompagnato, in tutti i suoi tentativi, dalle apparizioni di Humphrey
Bogart che, tramite continue visioni, gli dispensa consigli sul comportamento da tenere
con le donne! Il povero Allan, vittima di queste visioni, ad ogni appuntamento organizzato
dalla coppia di amici, cerca quindi di apparire agli occhi delle sue interlocutrici: sexy,
disinvolto e molto sofisticato. Tutti elementi che si allontano da quella che la sua vera
essenza. Di natura Allan è infatti ansioso, sensibile e molto riflessivo! Ogni appuntamento
sarà così un insuccesso e con passare del tempo, si rende presto conto che l'unica
persona con cui riesce ad essere se stesso è proprio Linda, la moglie del suo migliore
amico, Dick. La relazione tra i due non andrà però a buon fine, nonostante qualche intima
speranza (forse da parte di entrambi?).
Woody Allen è nato a New York nel 1935, è un regista, sceneggiatore e commediografo
noto per il suo sottile humor. Dal suo esordio, come scrittore di testi comici, ad oggi sono
usciti più di 50 opere tra film e sceneggiature di cui molte interpretate in veste di attore
protagonista. "Provaci ancora Sam” fu portata in scena per la prima volta il 12 ottobre
1969 a Broadway con 453 repliche. La medesima opera nel 1972 diventò un film
interpretato dallo stesso Woody Allen, con la regia di Herbert Ross.


Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
L'ALBERGO DEL LIBERO SCAMBIO (1894)
di Georges Feydeau

regia Massimo Chiesa
con Marco Zanutto, Giovanni Prosperi, Carlo Zanotti, Daria DʼAloia, Luca Sannino,
Carolina Leporatti, Ivano La Rosa, Davide Paciolla, Elena Sofia Alleva e altri 9 attori in
corso di definizione.
Anteprime dal 6 al 12 dicembre 2014
Repliche dal 13 al 31 dicembre 2014

La trama di questa brillante commedia, una delle più note “pochade” di Georges Feydeau,
è basata come "La pulce nell'orecchio" su equivoci e scambi di persona.

Marcella, la moglie di un architetto, trascurata dal marito, è corteggiata da un imprenditore,
socio dellʼarchitetto. Lʼarchitetto deve fare una perizia in un albergo che si dice abitato
dagli spiriti. Lʼimprenditore vuole approfittare dellʼassenza dellʼarchitetto e prenota una
stanza nellʼ“Albergo del libero scambio”, dove appena appartatosi con Marcella si sente
male e si allontana. Al suo ritorno iniziano i problemi che li condurranno al commissariato
di polizia e a una notte in prigione. "L'Albergo del libero scambio " è una delle più esilaranti
commedie di Feydeau, con intrecci e colpi di scena a non finire, fino ad arrivare ad un
finale davvero sorprendete.

NON ANDARE IN GIRO TUTTA NUDA
e PUPO PRENDE IL PURGANTE (1911)
Questi due atti unici sono stati scelti tra i cinque che l'autore francese scrisse verso la fine
della sua fortunata carriera, tra il 1908 e il 1916, riuniti sotto il titolo Dal matrimonio al
divorzio
e considerati i suoi capolavori, perché, pur non perdendo niente della carica
comica dei lavori precedenti, scavano nella vita familiare, rivelandone i mostri nascosti con
un'analisi psicologica spietata. Addirittura qualche critico ha parlato, per quest'ultimo
Feydeau, di uno Strindberg comico.
 I 5 atti unici riuniti sotto il titolo “Dal matrimonio al
divorzio” sono: La defunta madre della signora (1908), Pupo prende il purgante (1910),
Leonie è in anticipo (1911), Ma non andare in giro tutta nuda! (1911), e Ortense ha detto:
"me ne frego"
(1916). Protagonista è sempre una coppia di coniugi abbastanza giovani -
diciamo tra i trenta e i quaranta -, con sintomi di crisi già netti, registrati da Feydeau con
l'impassibile e crudele precisione di un sismografo, e da lui inseriti in una situazione
comica che ne accentua le aspre dissonanze.


Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002
NON ANDARE IN GIRO TUTTA NUDA (1911)
di Georges Feydeau

regia Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Fabrizio Careddu, Daniele Aureli e altri 2 attori in corso di definizione

Anteprime
il 6, il 9, lʼ11, il 14, il 17 e il 19 dicembre 2014
Repliche
dal 20 al 31 dicembre 2014

Un deputato si vergogna della moglie, poiché la donna ha l'abitudine di andare in giro per
la casa davvero poco coperta. Il deputato, dovendo ricevere un importante uomo politico
proprio a casa sua, chiede alla moglie di non dare spettacolo, ma lei non solo si presenta
al loro cospetto mezza svestita ma chiede anche a entrambi di aiutarla a estrarre il
pungiglione di una vespa che lʼha appena punta sul sedere. I due si rifiutano, e così la
donna deciderà di farsi aiutare da un giornalista arrivato in casa sua per intervistare il
marito, e che lei avrà scambiato per un dottore.

PUPO PRENDE IL PURGANTE
di Georges Feydeau
regia Massimo Chiesa
con Eleonora dʼUrso, Fabrizio Careddu, Daniele Aureli e altri 3 attori in corso di definizione
Anteprime il 7, il 10, il 12, il 13, il 16 e il 18 dicembre 2014
Repliche
dal 21 al 31 dicembre 2014
In Pupo prende il purgante, Giulia moglie di un fabbricante di porcellane, in ansia per la
difficile impresa di somministrare il purgante al loro bambino, disturba continuamente,
invadente ed ossessiva, il marito, impegnato in una importante trattativa d'affari per una
gigantesca fornitura di vasi da notte infrangibili (da lui prodotti) per lʼesercito francese.
Georges Feydeau (1862 - 1921) è senza dubbio il maggior autore di teatro comico della
sua epoca, meritandosi appieno l'appellativo, conferitogli dai suoi compatrioti, di "Molière
del XIX secolo". Egli porta alla perfezione il popolare genere del vaudeville: nelle sue
commedie, l'irresistibile comicità nasce certo dal dialogo - un fuoco di fila di battute brevi e
pungenti-, ma soprattutto dalle situazioni - equivoci, scambi, incontri imbarazzanti. -, vere
e proprie macchine comiche dal funzionamento infallibile. L'azione è sempre incalzante,
piena di gags di straordinaria efficacia comica, ma che esigono la massima precisione di
esecuzione da parte dell'attore (Feydeau era anche regista attento dei propri testi, da lui
riempiti, con una precisione pignola, quasi maniacale, di didascalie che spiegano ogni
minimo movimento, ogni sfumatura d'intonazione del personaggio).
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002

ORARI BOTTEGHINO.
Dal lunedì alla domenica:
dalle h.10 alle h.17 in Via Cesarea 16 - dalle h.17 alle h.21 in Via Macaggi 92 A.
Domenica:
dalle h.10 alle h.14 in Via Cesarea 16 - dalle h.14 alle h.21 in Via Macaggi 92 A
Nei giorni in cui non vi sono rappresentazioni:
dalle h.10 alle h.14 in Via Cesarea 16
INFORMAZIONI, PREVENDITA
E ACQUISTO.
Eʼ possibile prenotare i biglietti del TKC Teatro della Gioventù
telefonando al numero 010 8981177
oppure scrivendo a info@tkcteatrodellagioventu.it
Per lʼacquisto è necessario recarsi presso il botteghino del Teatro
o procedere on-line tramite lʼapposito link - www.mioticket.it/teatrodellagioventu
WWW.TKCTEATRODELLAGIOVENTU.IT
Viviana Vannello
Responsabile Organizzativo, Comunicazione e Fund Raising per TKC Teatro della Gioventù
Contatti: ph: +39 340 4058992 e-mail: organizzazione@tkcteatrodellagioventu.it skype: viviana.vannello
www.tkcteatrodellagioventu.it

HURLYBURLY s.r.l. Via Giuseppe Macaggi 92/A 16121 Genova P.Iva e C.F. 09702401002

Source: http://www.hotelmetropoli.it/Portals/25/Teatro-della-Giovent%C3%B9-stagione-2014.pdf

Post-operative instructions for

POST-OPERATIVE INSTRUCTIONS FOR LUMBAR FUSION The surgical procedure you have undergone is called “TRANSFORAMINAL LUMBAR INTERBODY FUSION.” Your role now is to become an active participant in your recovery. The following instructions are intended to assist you in beginning your ACTIVITIES- The first week after surgery, you may be up and walking about the house. This is a time o

teamvictorywillwin.org

Why I Won’t Vote for Obama. And Certainly Not An Anarchist View of the U.S. Elections by Wayne Price - NEFAC In the United States, there has developed an enthusiastic movement of support for the Democratic presidential candidate, Senator Barack Obama. Besides the large numbers he appeals to, especially among young adults, he is overwhelmingly supported by the left: liberals, social democrat

Copyright © 2010-2014 Internet pdf articles